ROSATO

ROSATO

Il nostro Rosato è prodotto da uve di una vigna sita in contrada Calderara, una tra le più rinomate contrade dell’Etna, dove da secoli si è sempre coltivato viti.

Il vitigno interessato è il Nerello Mascalese e piccole quantità di grenache, “francisi”, minnella nera.

Il vigneto è situato nella parte nord del vulcano ad una altitudine di 650 metri s.l.m. Il terreno è vulcanico, ricco di minerali e di scheletro. Il vigneto secolare, in parte franco di piede, è allevato a filare, per facilitarne le lavorazioni meccanizzate nel pieno rispetto del territorio e delle tradizioni. La zappatura viene ancora eseguita manualmente.

VINIFICAZIONE

L’uva viene raccolta manualmente in cassette forate tra fine settembre e i primi di ottobre, subito pigiata e separata dai raspi. Il pigia-diraspato rimane in tini aperti per 12 ore a temperatura non controllata. Segue la torchiatura con torchio idraulico manuale. Il mosto “fiore” ottenuto va posto in acciaio dove, in maniera spontanea e ad una temperatura che generalmente non supera i 24 gradi, inizia e completa la fermentazione alcolica e malolattica.

Rimane sul feccino nobile per qualche mese. Il vino ottenuto, non filtrato, né chiarificato viene imbottigliato e messo in vendita dopo aver trascorso qualche mese di affinamento in bottiglia.

CARATTERISTICHE

Il vino si presenta “cerasuolo” con una discreta acidità, rotondità e persistenza. Non mancano tannini setosi. Al naso si percepiscono sentori di frutta di bosco matura, ciliegie. In bocca si presenta fresco, morbido, persistente.

L’abbinamento molto soggettivo. Si presta come aperitivo, con alcuni formaggi, con piatti di pesce saporiti, con carni bianche.

Scheda tecnica

Classificazione:
IG Terre Siciliane Rosato
Categoria:
Vino rosato
Uve:
Nerello mascalese e altre varietà
Produzione
Bottiglie prodotte: 1.300
Prima annata: 2016
Grado alcolico: 12.5-13 % vol
Capacità di affinamento in bottiglia: 2/5 anni
Vigna: 0,3 ettari a Randazzo (CT) in Contrada Calderara a 650 mt s.l.m. su suolo vulcanico ricco di minerali e di scheletro.
Età dei vigneti: 60/70 anni
Ceppi per ettaro: 5.500
Fertilizzazione: organica
Resa media: 75 quintali per ettaro
Cantina:
Periodo di fermentazione: 6/8 giorni
Malolattica: Spontanea, a seguire la fermentazione alcolica